Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Ecco una lista con fantastiche attrice a luci rosse nate prima del 1954! Tutte (tranne due che sono defunte) oggi hanno più di sessant'anni! Ecco a voi le pioniere del cinema hard core e della pornografia internazionale...

Creata il 31 maggio 2013 - 18:27

Tags

Hit it! 0
15840 visite

lucarazzi

  • 45 liste
  • 18 following
  • 4 follower
Follow me

7º Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Vanessa Del Rio

Pseudonimo di Ana Maria Sanchez (New York, 31 marzo 1952), è nata nel quartiere di Harlem da genitori cubani e portoricani, debuttò in una pellicola cinematografica nel 1974, proseguendo la sua carriera in oltre 200 interpretazioni, fino al 1986, anno in cui si ritirò dalle scene cinematografiche per paura di contrarre l'AIDS. Proseguì la sua carriera come produttrice, entrando a far parte della "Hall of Fame" dell'Adult Video News Magazine. Nel 2007 l'editore tedesco Taschen ha prodotto una biografia in edizione limitata dell'attrice, a cura di Dian Hanson, Vanessa del Rio: Fifty Years of Slightly Slutty Behavior. Sia prima del ritiro dalla professione di pornostar che dopo è comparsa come guest star in diversi film e telefilm.

6º Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Candida Royalle

Ppseudonimo di Candice Vitala (New York, 15 ottobre 1950), è conosciuta anche come Candice Ball, Candace Chambers o Candida Royal. È presidente e proprietaria della Femme Productions, una società che produce film erotici per un pubblico femminile. È anche membro dell'Associazione Americana degli Educatori, Consulenti e Terapisti Sessuali, e fondatrice dell'associazione Femministe per la Libertà d'Espressione. Ha studiato musica, danza ed arte a New York, dedicandosi in seguito alla carriera di pornostar e recitando in circa 25 film. Nel 1980 ha fondato la casa di produzione Femme Films, con l'obiettivo di fare film erotici che le donne potessero apprezzare. Le sue produzioni sono create per le donne e per le coppie, differenziandosi ben presto rispetto alla tradizionale pornografia prodotta ad uso e consumo prettamente maschile.

5º Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Seka

Pseudonimo di Dorothiea Hundley (Radford, 15 aprile 1954). Ella frequentò la Hopewell High School in Virginia, dove, da adolescente, vinse diversi concorsi di bellezza, inclusi i titoli di "Miss Hopewell High School" e "Miss Southside Virginia". Si trasferì dalla Virginia a Las Vegas, Nevada e fece il suo primo servizio fotografico di nudo per una rivista, che le procurò la prima offerta di girare un filmino porno. Successivamente la Hundley andò ad abitare a Los Angeles dove presto incontrò il suo futuro marito Ken Yontz, che sposò nel 1978. Agli inizi della carriera utilizzava come nome d’arte "Sweet Alice" (insieme ad altri pseudonimi come "Lynda Grasser"). La Hundley adottò il nome di scena Seka (pronuncia esatta say',kah), ispirandosi al nome di una croupier donna di Las Vegas che conosceva. Diventò una star proprio quando il porno stava compiendo la sua transizione epocale dalla pellicola cinematografica tradizionale al mercato dell'home video. La prima performance di Seka avvenne nel film del 1978 Dracula Sucks (conosciuto anche come Lust At First Bite o Blonde Fire), dove recitò al fianco di John Holmes. Seka apparve in 24 film solo nel 1980, e in altri 37 nel 1981, gli anni più importanti e prolifici di tutta la sua carriera...

4º Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Kay Taylor Parker

Nata a Birmingham il 24 agosto 1944 è famosa per aver partecipato ai film della saga Taboo. Iniziò a recitare in film hard-core verso la fine degli anni settanta spinta dall’attore John Leslie. Da allora è apparsa in oltre 50 film per adulti dal 1977 fino alla fine degli anni ottanta. Il suo primo film porno fu Sex World. Attualmente lavora come consulente e docente di New Age e metafisica. Nel 2001, ha scritto un libro intitolato Taboo: Sacred, Don't Touch, nel quale scrive circa la sua infanzia, la sua carriera nel industria dell'intrattenimento per adulti e le sue esperienze con la metafisica.

3º Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Candy Samples

Nata a Kansas City in Missouri, nel «conservatore Midwest»nel 1940, vedova e con un figlio a carico mantenuto dall’assegno dei servizi sociali, si trasferì negli anni sessanta in California dove iniziò la carriera di danzatrice. Fu notata da un fotografo professionista che la convinse a posare nuda come modella. Grazie alle misure del suo seno (122 cm, doppia D), si impose ben presto nell’industria cinematografica per adulti, al pari di altre attrici della sua generazione come Marilyn Chambers, Seka e Kay Parker. Agli inizi di carriera girò pochi film hard; si specializzò in tale filone superati i 40 anni, a partire dagli anni ottanta. Ancora attiva nell’industria del porno, ha un suo sito personale e cura una rubrica sul mensile on-line Juggs Magazine, dedicato agli appassionati delle modelle dal seno di grossa misura.

2º Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Linda Lovelace

Pseudonimo di Linda Susan Boreman (New York, 10 gennaio 1949 – Denver, 22 aprile 2002), è stata una delle più famose attrici nel cinema pornografico, recitando come protagonista nel primo film a luci rosse legale della storia, Gola Profonda. Al termine della sua carriera, però, si schierò pubblicamente a fianco delle femministe contro il mercato della pornografia. Nel 1971 sposò Chuck Traynor, il quale la presentò a Gerard Damiano. Fu quest'ultimo a volerla nel suo film Gola profonda, noto in Italia anche come La vera gola profonda (Deep Throat, 1972). Ricevette un compenso di 1.250 dollari. Linda Lovelace è morta il 22 aprile 2002 in un incidente d'auto a Denver, in Colorado.

1º Pornostar vintage! 7 attrici porno attive negli anni 70' e 80'

Marilyn Chambers

Pseudonimo di Marilyn Ann Briggs (Providence, 22 aprile 1952 – Santa Clarita, 12 aprile 2009). Modella pubblicitaria (fu la testimonial di un detersivo della Procter & Gamble) raggiunge la notorietà con il suo primo film pornografico. Behind the Green Door (it: Dietro la porta verde) ottiene infatti un ottimo successo già al Festival del cinema di Cannes. Sul film (e sui film girati successivamente) ella ottenne non solo un compenso una tantum ma anche un percentuale sugli incassi. Nel 1977 interpretò un ruolo da protagonista nel film Rabid sete di sangue di David Cronenberg. Il 12 aprile del 2009, viene trovata morta nella sua casa a Santa Clarita in California dalla figlia.

Chiudi

Prima di scoprire il numero 1
registrati gratis ed entra a far parte
della comunità di Sevenhits.
Potrai conoscere persone
che hanno le tue stesse passioni.

Ti piace questa lista? Clicca Hit it! per farla diventare popolare!

Ti piace?

Hit it!
- oppure -

Non è il tuo genere?

Rispondi con la tua versione

Commenta