I mostri della mitologia greca

Ecco alcuni mostri mitologici greci, in assoluto i mostri più cool di sempre!
(molte info sono tratte da www. latelanera.com altre da Wikipedia)

Creata il 11 aprile 2013 - 17:24

Tags

Hit it! 1
2994 visite

Persone che hanno cliccato Hit it!

giulia_paola

  • 24 liste
  • 13 following
  • 8 follower
Follow me

7 I mostri della mitologia greca

Centauro

Il centauro è un animale mitologico, metà uomo e metà cavallo.
Nella mitologia è quasi sempre dipinto con carattere irascibile, violento, selvaggio, rozzo e brutale, incapace di reggere il vino.
Solitamente raffigurati armati di clava o di arco, emettevano urla spaventose. La figura del centauro ha origine dall'amore sacrilego fra il re dei Lapiti Issione e una sosia della dea Era, Nefele, dalla cui unione nacque, appunto, Centauro, capostipite di tutti i centauri. L'equino, nel II millennio a.C., non era ancora conosciuto in Grecia. Perciò è possibile supporre che questo animale, la cui importanza era davvero notevole per un popolo di nomadi migratori, fosse oggetto di culto.

6 I mostri della mitologia greca

Ortro

Ortro, figlio del gigantesco demone Tifone e della serpentiforme Echidna (un essere il cui corpo di donna terminava, con una lunga coda di serpente al posto delle normali gambe umane) e fratello maggiore di Cerbero, della Chimera e dell'Idra di Lerna.
Ortro era custode, insieme al pastore Eurizione (figlio del bellicoso dio Ares), della mandria di buoi di Gerione. Fu ucciso da Eracle (Ercole) a colpi di clava proprio durante l'assolvimento dei suoi compiti di guardiano.

5 I mostri della mitologia greca

Idra di Lerna

l'Idra di Lerna era una creatura serpentina dotata di un gran numero di teste, una sola delle quali era immortale. Il suo alito velenoso era talmente potente da uccidere perfino chi si trovasse a passare nelle sue vicinanze mentre lei dormiva. Essa viveva nel lago di Lerna nell'Argolide, da cui prende il nome, fungendo da guardiana a un passaggio verso l'aldilà che si trovava al di sotto delle sue acque. Eracle fu costretto ad affrontarla nella seconda delle dodici fatiche impostegli da Euristeo, dopo aver sconfitto il Leone di Nemea.

4 I mostri della mitologia greca

Ceto

Ceto significa "grande pesce", "balena", "mostro del mare". Fu figlia di Ponto (il mare) e di Gea (la terra), sorella di Nereo, Taumante, Forco e di altri divinità del mare. Come indica lo stesso nome (si pensi inoltre alla parola cetaceo), Ceto era raffigurata spesso con aspetti "mostruosi" assimilabili a quelli di un pesce enorme o di una balena. Il dio Poseidone inviò Ceto a devastare il paese di Cefeo, re d'Etiopia, reo di avere una moglie vanitosa, Cassiopea, che aveva osato paragonare la bellezza della propria figlia Andromeda a quella delle ninfe dei mari, le Nereidi, scatenando così la sua ira. L'eroe Perseo lo uccise, liberando così Andromeda che era stata offerta dal padre stesso come pasto per il mostro.

3 I mostri della mitologia greca

Carcino

E' un crostaceo descritto come un mostro gigantesco a forma di granchio oppure di gambero (carcino significherebbe appunto gambero). Secondo la tradizione Carcino viveva insieme all'Idra di Lerna, il terribile drago dalle numerose teste, e morì per mano dell'eroe Eracle. Durante il combattimento tra Eracle e l'Idra Carcino accorse ad aiutare quest'ultima, cercando di ferire l'eroe con le sue possenti chele. Non riuscendoci rivolse le sue attenzioni su Iolao, ferendolo.

2 I mostri della mitologia greca

Chimera

Chimera - creatura indefinibile - aveva il corpo di un leone, con tanto di criniera (sebbene fosse una femmina), ma al posto della coda le spuntava un serpente, e dalla schiena scaturiva una terza testa, quella di una capra. In apparenza tutte e tre le teste erano in grado di soffiare fuoco. A ucciderla fu inviato Bellerofonte, su richiesta del re di Licia Licobate. Potendo attaccarla dall'alto grazie al suo destriero Pegaso, l'eroe fu in grado di sconfiggerla restando fuori dal raggio delle sue teste e del suo fuoco.

1 I mostri della mitologia greca

Cerbero

Cerbero - il cane a tre teste - è una creatura della mitologia greca, generata dall’unione di Echidna e Tifone. In alcune versioni esso ha una criniera composta di serpenti vivi, in altre ha serpenti velenosi al posto della pelliccia stessa che si rizzano a ogni suo potente latrato e/o un serpente al posto della coda come la Chimera. Da sempre fedele compagno di Ade, dio degli inferi, Cerbero è uno dei numerosi mostri a guardia dell'ingresso dell'Averno, il mondo degli inferi e dei morti.

Chiudi

Prima di scoprire il numero 1
registrati gratis ed entra a far parte
della comunità di Sevenhits.
Potrai conoscere persone
che hanno le tue stesse passioni.

Ti piace questa lista? Clicca Hit it! per farla diventare popolare!

Ti piace?

Hit it!
- oppure -

Non è il tuo genere?

Rispondi con la tua versione

Commenta