I migliori libri di Agata Christie

Agatha Christie (Torquay, 15 settembre 1890 – Wallingford, 12 gennaio 1976) si chiamava Dame Agatha Mary Clarissa Miller, Lady Mallowan, curò sempre i suoi romanzi con grande abilità, creando un'atmosfera intrigante attraverso personaggi ed ambienti di facile riconoscibilità: descrizioni accurate, senso della suspense e della sintesi, ambientazioni realistiche dettagliate, personaggi mai privi di spessore o di caratterizzazione. I suoi personaggi maggiori sono famosi in tutto il mondo: Hercule Poirot, Miss Marple.
(molte informazioni sono state tratte da Wikipedia)

Creata il 22 aprile 2013 - 12:18

Tags

Hit it! 2
953 visite

Persone che hanno cliccato Hit it!

giulia_paola

  • 24 liste
  • 13 following
  • 8 follower
Follow me

7 I migliori libri di Agata Christie

A Murder is Announced - Un delitto avrà luogo

Scritto nel 1950.
Sul giornale del mattino di un piccolo ed ordinario villaggio inglese, Chipping Cleghorn, appare uno strano messaggio: “Un delitto avrà luogo venerdì 29 ottobre, alle ore 18.30 pomeridiane, nel villino “Little Paddocks”. Si pregano gli amici di voler accettare quest’avvertimento, che non sarà più ripetuto”. Tutto ciò sorprende molto Letitia Blacklock, la proprietaria di Little Paddocks, che non ha la minima idea di cosa voglia dire quel messaggio: non l’ha pubblicato lei, e nessuno dei suoi amici ne sa qualcosa. Miss Blacklock prende la cosa di buon grado e si prepara ad avere ospiti quella sera. Naturalmente gli abitanti del villaggio sono intrigati da questo fatto, e diversi di loro si presentano quella sera a Little Paddocks, con motivazioni poco plausibili ma molto interessati a quello che potrebbe succedere. Quando l’orologio arriva a segnare le 6.30, le luci si spengono e una porta si apre, rivelando un uomo con una torcia...

6 I migliori libri di Agata Christie

Curtain, the last case of Poirot - Sipario

Scritto nel 1975.
Dopo cinquantacinque anni Hercule Poirot ritorna a Styles Court, una grande dimora inglese dove l'investigatore aveva risolto il suo primo caso in Inghilterra, che nel frattempo è stata trasformata in pensione da due anziani coniugi, per incontrare il suo vecchio amico e compagno di investigazione Arthur Hastings. Poirot confida all'amico che non ha voluto farlo venire in Inghilterra dall'Argentina solo per incontrarlo, ma anche per risolvere una difficile e misteriosa situazione ancora una volta insieme, la quale poi si tramuterà in una serie di delitti, come l'investigatore belga aveva giustamente intuito. Hercule Poirot racconta che fra gli ospiti vi è uno spietato pluriomicida, un uomo astutissimo che l'investigatore soprannomina per prudenza X. Alcuni giorni dopo l'arrivo di Hastings, viene commesso un misterioso delitto. Poirot, pur sapendo fin dall'inizio il volto dell'assassino, non vuole svelare il suo nome perché privo di prove capaci d'incastrarlo definitivamente. La situazione si fa sempre più delicata e pericolosa, tanto che addirittura il capitano Hastings si trova a lottare come tanti altri protagonisti per la propria incolumità in quanto messa a rischio dalle turpi azioni di X, finché non sarà Poirot ad intervenire districando l'intera matassa che col tempo andava sempre più avvolgendosi. Il romanzo giallo si chiude però con l'improvvisa morte del celebre investigatore, ormai anziano e affetto da una grave malattia, e la verità viene svelata solo dopo la sua scomparsa: dopo quattro mesi il capitano Hastings riceve da un avvocato una lettera scritta dal suo amico investigatore poco prima di morire, attraverso la quale viene a svelarsi l'intero caso caratterizzato da strabilianti colpi di scena...

5 I migliori libri di Agata Christie

Evil under the Sun - Corpi al sole

Scritto nel 1941.
Arlena è una bellissima attrice ritiratasi dalla scene che si è sposata da poco, ma che nonostante tutto continua a tradire il marito con altri uomini. La donna si reca all’hotel Jolly Roger con suo marito, Kenneth Marshall, e la sua figliastra, Linda. La ragazzina, che ha sedici anni, odia la sua matrigna. Arlena, una volta arrivata all’hotel, comincia subito a flirtare con un bell’uomo di nome Patrick Redfern, causando così la gelosia della moglie di lui Christine. Nello stesso hotel soggiornano anche il famoso detective Hercule Poirot, la stilista e amica d’infanzia di Kenneth Rosamund Darnley, i turisti americani Odell e Carrie Gardener, il maggiore in pensione Barry, l’invadente Horace Blatt, il vicario Stephen Lane e l’energica zitella Emily Brewster. La mattina dell’omicidio, Linda ha fatto cadere un pacco contenente delle cose che aveva appena acquistato davanti a Christine, che così può vedere il suo contenuto: delle candele. Christine chiede alla ragazza di andare a Gull Cove con lei. Nello stesso tempo, Arlena si allontana in mare su di un’imbarcazione, e dice a Poirot di non rivelare a nessuno dove stia andando. Il piccolo belga pensa che Arlena si stia per incontrare con Patrick Redfern, ma quando l’uomo lui va a chiedergli se ha visto Arlena, Poirot capisce di essersi sbagliato...

4 I migliori libri di Agata Christie

The Murder of Roger Ackroyd - L'assassinio di Roger Ackroyd

Scritto nel 1926.
Nel paesino inglese di King's Abbot, il più ricco e illustre cittadino, Roger Ackroyd, viene assassinato nello studio della sua villa con un pugnale tunisino. Hercule Poirot, famoso detective belga ritiratosi dalla professione per coltivare zucche nel villaggio, viene incaricato di indagare sul caso da una parente della vittima, e scopre un'inquietante verità, che mette a nudo un meccanismo criminale ingegnosissimo. Il libro è ambientato in un villaggio fittizio, King’s Abbott in Inghilterra. È narrato dal dottor James Sheppard, che diventa l’assistente di Poirot (ruolo ricoperto dal capitano Hastings nei volumi precedenti). La storia comincia con la morte della signora Ferrars, una ricca vedova, che si vocifera abbia ucciso il marito. La sua morte inizialmente sembra essere un suicidio finché Roger Ackroyd, un vedovo che stava per sposare la signora Ferrars, muore. I sospetti includono la signora Cecil Ackroyd, la cognata nevrastenica e ipocondriaca di Roger, che ha accumulato debiti ingenti facendo spese stravaganti; sua figlia Flora; il maggiore Blunt, un cacciatore; Geoffrey Raymond, il segretario personale di Ackroyd; Ralph Paton, il figliastro di Ackroyd anche lui pieno di debiti; Parker, un mellifluo domestico; e Ursula Bourne, una cameriera con un passato oscuro che si è licenziata il pomeriggio del giorno dell’omicidio.

3 I migliori libri di Agata Christie

Mouse Trap - Trappola per topi

Scritto nel 1952.
Il dramma si svolge nella pensione familiare “Castel del frate”; questo ambiente è una normale casa della campagna Inglese. Mollie e Giles Ralston ricevono i loro primi cinque ospiti Ma è in corso una bruttissima bufera di neve. La sera stessa la Radio trasmette la notizia di un omicidio avvenuto a Paddington, la vittima un'anziana donna e la polizia sembra che sia indifferente. Nel frattempo nell'albergo arrivano degli strani clienti, ognuno sembra avere qualcosa da nascondere, qualche segreto forse legato ad un fatto di sangue avvenuto molti anni prima. Ad un certo punto la locanda resta isolata a causa della tormenta ed anche il telefono viene isolato, ma prima che ciò avvenga arriva alla pensione il Sergente Trotter della polizia di Scotland Yard, in missione per proteggere ospiti ed albergatori da un oscuro assassino psicopatico intenzionato a colpire nuovamente. Poco dopo viene ucciso uno degli ospiti, la Signora Boyle. Trotter indaga sull'assassino e mette Mollie e Giles l'uno contro l'altro facendo sospettare di avere entrambi una relazione extra matrimoniale.

2 I migliori libri di Agata Christie

Murder on the Orient Express - Assassinio sull'Orient-Express

Scritto nel 1934.
L’investigatore Hercule Poirot, partito da Istanbul con l’Orient Express e diretto a Londra, si trova a indagare sull’assassinio di un certo Ratchett, un distinto americano ritrovato esanime nel proprio scompartimento, sullo stesso treno in cui viaggia il detective. Ma un’abbondante nevicata bloccherà il convoglio per parecchie ore, e in questo modo Poirot si vedrà costretto a ipotizzare che l’assassino è uno dei passeggeri il cui scompartimento è nella carrozza per Calais, la stessa in cui si trova quello del signor Ratchett. Un indizio rivelatore porterà alla scoperta che il vero nome della vittima era Cassetti, un assassino in fuga dalla giustizia americana perché accusato del rapimento a scopo di estorsione e dell’omicidio della piccola Daisy Armstrong, avvenuti anni prima (l’episodio si ispira alla tragedia che colpì il noto aviatore statunitense Charles Lindbergh, il cui figlioletto Charles III di un anno e mezzo fu rapito e brutalmente ucciso nel 1932), uccisione che in seguito aveva provocato indirettamente altre morti fra le persone a lei vicine. Sarà l’inizio di una serie di interrogatori a tutti i passeggeri del vagone, e fra esitazioni, reticenze, contraddizioni e lapsus indicativi emergerà che più di un passeggero aveva avuto dei legami con la famiglia Armstrong, e che certi depistaggi e la presenza di tanti indizi sono un tentativo premeditato per confondere e fuorviare le investigazioni del detective e per indirizzane altrove le indagini.

1 I migliori libri di Agata Christie

And Then There Were None / Ten Little Niggers - Dieci piccoli indiani / ...E poi non rimase nessuno

Scritto nel 1939. Non dico nulla della trama, trascrivo solo la filastrocca...
"Dieci poveri negretti
se ne andarono a mangiar:
uno fece indigestione,
solo nove ne restar.
Nove poveri negretti
fino a notte alta vegliar:
uno cadde addormentato,
otto soli ne restar.
Otto poveri negretti
se ne vanno a passeggiar:
uno, ahimè, è rimasto indietro,
solo sette ne restar.
Sette poveri negretti
legna andarono a spaccar:
un di lor s'infranse a mezzo,
e sei soli ne restar.
I sei poveri negretti
giocan con un alvear:
da una vespa uno fu punto,
solo cinque ne restar.
Cinque poveri negretti
un giudizio han da sbrigar:
un lo ferma il tribunale
quattro soli ne restar.
Quattro poveri negretti
salpan verso l'alto mar:
uno se lo prende un granchio,
e tre soli ne restar.
I tre poveri segretti
allo zoo vollero andar:
uno l'orso ne abbrancò,
e due soli ne restar.
I due poveri negretti
stanno al sole per un po':
un si fuse come cera
e uno solo ne restò.
Solo, il povero negretto
in un bosco se ne andò:
ad un pino s'impiccò,
e nessuno ne restò."

Chiudi

Prima di scoprire il numero 1
registrati gratis ed entra a far parte
della comunità di Sevenhits.
Potrai conoscere persone
che hanno le tue stesse passioni.

Ti piace questa lista? Clicca Hit it! per farla diventare popolare!

Ti piace?

Hit it!
- oppure -

Non è il tuo genere?

Rispondi con la tua versione

Commenta